7 settembre 2008

Columbus

Ieri sera, come promesso, sono andata in centro a Columbus...ovviamente, dato che l'Ohio State giocava in casa(e ha vinto 26 a 14),le strade erano occupate da studenti,e non, vestiti solo di rosso e grigio, i colori dei Buckeyes.
Anch'io sono diventata una buckeye....da quando ho la mia buck-ID..una tessera universitaria che mi identifica come"grad/prof stud" ovvero graduate(laureata) prof..non c'e' bisogno di spiegazioni e studente.Infatti il mio ruolo qui e' di GTA(graduate teaching associate).
La buck-ID in realta' l'ho dovuta fare 2 volte...perche' sulla prima il mio nome era Eleanoro Boscolo Carmiletto...ho pensato per un secondo di assumere questa nuova identita' ma ho scoperto che la buck-ID mi serva per molte cose, tra cui ottenere sconti ed ho deciso di aggiustare il mio nome!
Come dicevo, ieri si e' giocata una partita (game) in casa, e tutti gli spettatori hanno intasato le strade sin dal mattino, per arrivare presto allo stadio per il Tailgate.
Tailgating altro non e' che una cosa fantastica...si arriva un'oretta due prima dell'inizio della partita e si mangia e si beve fuori dallo stadio; gli americani, si sa, hanno una passione per le grigliate (io stessa ho compreto a Mike una grill da Wal Mart per la nostra nuova casa).
Ho aperto anche il mio conto bancario e neanche a dirlo mi danno una credit card che ha sullo sfondo dei giocatori di football(sport fantastico) e OHIO STATE scritto in caratteri cubici!
Domani ricomincia il Workshop...
More to come...

Nessun commento:

Posta un commento