2 novembre 2008

Let's do the time warp again!



Sabato 1 novembre, serata interessante...


Ieri sera, a short north, quartiere di Columbus tra il campus e downtown, era serata gallery hop, cioè, le gallerie d'arte, i negozi vintage e le wineries rimangono aperte fino alle 10. Prima tappa, ovviamente, Camelot Cellars...5 dollari, 5 tasting di vino da tutto il mondo, e ti tieni pure il bicchiere!


Dopo vari stops an negozi e bar del centro, alle 11.30 ci avviamo al cinema studio 35, un piccolo cinema vecchio stile: 1 sala, piuttosto piccola, bar da cui si può guardare lo spettacolo precedente, ma sopprattutto, a differenza di molti altri cinema americani..allo studio 35 si serve la birra!

Piccola parentesi studio 35: questo cinema proietta soprattutto film classici e il pubblico è di solito molto loud! La settimana scorsa sono andata a vedere Evil Dead 2, un film comedy/horror del 1987 ed è stato fantastico!
Ogni prima domenica del mese proiettano The Rocky Horror Picture Show.
Anyways, ieri sera sono andata allo spettacolo delle 11.30 di Rocky horror...non l'avessi mai fatto! Innanzi tutto, ieri in America non era il 1 Novembre, ma il giorno dopo Halloween, il che significa: ancora maschere!
Lo spettacolo è cominciato alle 11.45 con: gara di migliore maschera, gara di migliore imitazione dei vari personaggi del film ( uno ad uno!), ripasso generale dei vari balletti e finalmente all'una è cominciato il film!
Durante tutta la proiezione c'erano degli "attori" che recitavano il film sul palco di fronte allo schermo, il che sarebbe stato carino se TUTTI gli attori non fossero stati obesi e senza talento (non è cattiveria...), ma perdoniamoli in nome della loro passione per questo show.
Ieri sera ho imparato che è una tradizione per gli appassionati di Rocky Horror, rispondere alle battute del film..un po' come un salmo in chiesa..l'attore dice la sua battuta e gli spettatori rispondono in coro..chi ha scritto il testo da recitare, non lo so, ma è divertente vedere il pubblico interagire con il film; le uniche due cose che ho imparato sono che ogni volta che sentiamo il nome Brad si dice "asshole" e dopo Janet si urla "slut"!
Ancora una volta..adoro gli americani!
Vi lascio con una canzone che da ieri notte mi tormenta...

Nessun commento:

Posta un commento