23 giugno 2010

Piccole soddisfazioni crescono (parte 3)


Oggi è arrivato, nella mia cassetta della posta.
E' un articolo che ho scritto un anno fa' ed è stato pubblicato lo scorso mese in un Journal statunitense di letteratura italiana.

Lo dedico a chi ci crede, nonostante tutto, 
a chi si è sentito dire "lascia perdere" e non ha ascoltato,
a chi non è mai stato molto avvantaggiato nella vita, ma se n'è fregato dei vantaggi, 
a chi rischia e si butta con passione nelle avventure.




Lo dedico ai miei genitori, che hanno sempre creduto in me.
Infine, lo dedico a mia sorella, che è ancora troppo giovane, ma spero legga questo post e possa, un giorno, capire.

2 commenti: