31 luglio 2010

The freak show

Non che l'Italia sia da meno, ma l'America da proprio il meglio di sè negli autobus. E dopo il tipo scappato dall'ospedale che si tiene ostaggio nell'autobus, quello che parla anche con le sedie ripetendo che fuori è una bella giornata, anche con tempesta di neve, ieri è arrivato anche quello che canta qualsiasi canzone in falsetto.
Mi mancherà la città.

2 commenti:

  1. Gli autobus "campagnoli" hanno come utenti: anziani per il 90% e per il 10% persone con dei problemi che non permettono loro di guidare.
    Preparati!

    RispondiElimina
  2. e poi ci sono gli international students, che in genere non hanno la macchina. Sono sicura che anche in CT l'autobus mi regalerà molti momenti!

    RispondiElimina