16 febbraio 2011

Di occhiali e nuovi impegni

Quando sei dipendente dell'università, hai il tuo bel Heath Center dove prendi gli appuntamenti dal dottore, contatti la farmacia etc. Quando detto Health Center non ha un dottore che fa al caso tuo, ti devi rimboccare la maniche e cominciare a cercarne uno che 'partecipi' alla tua assicurazione. Dopo milioni di telefonate e proposte di appuntamenti nel 2012, ne ho trovato uno tra due settimane, quasi un miracolo. Nel frattempo potrò continuare a portare la camicia di forza per evitare di strapparmi gli occhi  dalla testa ogni volta che leggo o scrivo al pc, cioè 24/7.

Siccome poi non ho nulla da fare e ho tutto il temo del mondo, ho pure insistito per la creazione di una nuova associazione di graduate student per il nostro dipartimento. E dopo l'esperienza di tesoriere, un po' per  spirito di iniziativa, un po' per mancanza di candidati, m'hanno fatto presidentessa.
Per cui, con tanta modestia, s'intende, d'ora in poi chiamatemi Presidente. Cribbio.

7 commenti:

  1. buona giornata presidente :)
    valescrive

    RispondiElimina
  2. Beh, almeno l'assistenza sanitaria, lasciateci qualcosa a noi europei, voi americani

    :)

    RispondiElimina
  3. mi raccomando di comportarsi bene con i ragazzotti undergraduate pero' !!!

    RispondiElimina
  4. Palbi, ultimamente ti trovo molto preoccupato per gli undergrads, mi sa che è l'influenza della tua insegnante di Spagnolo...

    RispondiElimina
  5. All hail the President!!! :)

    RispondiElimina
  6. ma non ho capito la cosa degli occhiali :D

    RispondiElimina
  7. Zion, mi sa che è arrivato il momento degli occhiali da lettura...la visita invece non arriverà prima di due settimane.

    RispondiElimina