8 agosto 2011

Mac vs Pc

Un paio di mesi fa' ho portato il mio Mac dal dottore perche' dopo essersi staccato dal caricabatteria e' improvvisamente svenuto. Una volta ripresosi, non riconosceva piu' la batteria e faceva tanto rumore.
Il dottore lo apri' di fronte a me e io mi sono sentita malissimo pensando a quanto piu' leggero sarebbe stato il mio portafoglio, rimpiangendo il giorno in cui decisi di non fare la supergaranzia. Mettiamoci pure che mancavo due giorni alla mia partenza per l'Italia.
Il dottore me lo voleva portare via per qualche giorno ma io non potevo partire senza, cosi' mi ha fatto il grande favore di rimanere fino a sera e guarirlo in tempo per il mio rientro italico.
Due giorni fa' il Mac stava ancora male, con gli stessi identici sintomi, allora ho guidato 40 minuti per portarlo dallo stesso dottore e lamentarmi dell'evidente diagnosi sbagliata.
L'ho trovato, il dottore, e con tutta la mia italianita' gli ho fatto capire che mi aveva davvero delusa. Me ne sono tornata a casa con un caricabatterie nuovo mentre il Mac e' ricoverato all'ospedale a spese della Apple.

Mike mi ha accompagnata nella sua prima volta all'Apple store. Era confuso e infastidito dalla massa di nerds.
Dopo 20 minuti di attesa mi ha chiesto se dovessi comprare un altro portatile, sceglierei ancora Apple?
Non ci ho neanche pensato un secondo...si!

Mentre aspetto il ritorno del mio Mac sto usando il portatile di Mike, e il desktop, entrambi Pc.
Si, dovessi comprare un altro computer, sarebbe sempre Apple.

Cosa ci posso fare...tecnologicamente, non siamo compatibili!



E speriamo di ricevere buone notizie al piu' presto!

6 commenti:

  1. davvero? io sinceramente non riesco ad abituarmi al mio MacMini (desktop) di casa, e fatico a trovare punti di forza. Non è compatibile coi programmi del mio Nokia N8, sklera con le connessioni internet diventando lentissimo (ho fatto la prova/gara Mac Pc)...non so non mi entusiasma. Alla fine l'ho preso per fare una cosa sola: andare su internet. E mi fa morire...

    RispondiElimina
  2. è una questione di feeling, per dare un'idea è come chiedere: panettone o pandoro ?!

    RispondiElimina
  3. oddio io odio il Mac e apple in generale! Sarà che sono un ingegnere e secondo me per uno che fa il mio lavoro il Mac è proprio inutile!

    RispondiElimina
  4. Il Mac e' cool ed il Pc no. Il Mac funziona meglio per alcune cose (p.es batterie, ergonomia) ma e' "clunky" per altre. E costa il doppio.
    Io ho un approccio non ideologico, il Pc in ufficio ed il mac a casa.

    RispondiElimina
  5. Ogni macchina ha le sue potenzialità. Per come lo uso io (grafica, fotografia, internet) mi trovo da dio col Mac, non tornerei mai al PC (più che altro a Windows, non so come sia Linux), anche se all'inizio ho fatto fatica ad abiturami.

    RispondiElimina
  6. Certo, dipende, per quello che faccio io il Mac e' piu' adatto. Poi io ho sempre avuto un rapporto di amore/odio con i computer e molta poca pazienza. Il Mac in questo mi aiuta perche' mi fa sclerare molto meno.

    Zion, in Italia e' gia' meno comune quindi capisco i problemi di incompatibilita' e la conseguente frustrazione.

    Devo, esattamente, per continuare con la filosofia di questo blog,direi il Mac e' come Vasco, o Fabio Volo, o lo odi o lo ami.

    Dado, appunto, vedi la risposta per Devo.

    Emigrante, del costo non ne parlo nemmeno, sono assurdi. La mia universita' ha Mac per la maggior parte e si va da dio...a parte le tasse scolastiche che ne derivano!

    Ali, same here...once you go Mac, you never go back.Portafoglio permettendo, ma adesso abbiamo tutte e due la carta di credito, no?

    RispondiElimina