19 dicembre 2011

Fish

Mentre tutti si preparano a tornare a casa per le feste, il nostro Natale sarà tutto in Connecticut.
Anche la mia collega se ne va a Chicago dalla sua famiglia, mentre il suo pesce rosso, fish, rimarrà con noi per la prossima settimana e mezza. Nico e Gioia non hanno mai visto un pesce e per ora non sembrano nemmeno interessati a conoscerlo, ma io credo negli istinti e temo il peggio. Non aiuta che ogni tanto si nasconde sul fondo tra i sassi e a me viene un attacco di cuore perchè non lo vedo più!
 Per ora, almeno la notte, fish sarà relegato nell'armadio.
Speriamo bene

11 commenti:

  1. anche noi non andiamo in itaia per natale.

    nell'armadio :) fate bene!
    valescrive

    RispondiElimina
  2. Anche noi restiamo da questa parte! Cos'è, la rivolta degli espatriati?!

    RispondiElimina
  3. oddio, io ci andrei volentieri ;)
    valescrive

    RispondiElimina
  4. Ecco, allora siamo in quattro a non andare in Italia...:) Facciamo compagnia al pesce!
    b&k

    RispondiElimina
  5. facciamo in cinque :)
    Anche a me tocca rimanere negli States, ma sarei andata in Italia pure a nuoto potendo! Se penso a tutto quello che sara' in tavola nelle 5-6 ore minime di pranzo natalizio siculo :(

    RispondiElimina
  6. Ele il pesce nell' armadio?! Poverino! Però effettivamente meglio l' armadio dello stomaco di Gioia e Nico!
    Ma il pesce si chiama FISH????
    Ti ricordi del mio Dominic?

    RispondiElimina
  7. se fa una brutta fine e lo sostituisci dici che se ne accorge?

    RispondiElimina
  8. proprio oggi mi parlavano del signor Lino Pescio e io ho pensat a questo post! ^_^

    RispondiElimina
  9. Miki, si ma mi pare ci fossero stati multipli Dominic, no?

    Mari, (così non sbaglio) secondo me non se ne accorgerebbe, ma se proprio non finisce bene glielo dico e basta. D'altronde mica sono esperta 'coltivatrice' di pesci...

    Zion, chissà perchè i pesci hanno questi nomi assurdi!

    RispondiElimina