25 agosto 2012

Dov'ero rimasta?

Ah si, che non mi ricordavo mai di scrivere.
Io ordine casuale:
- Mike si è laureato, di una laurea triennale, che qui durerebbe 4 anni ma per lui è stata un'avventura di 10 anni. Non sto nemmeno scherzando.

- I lettori più aficionados si ricorderanno che un anno fa feci un proposito che non si realizzò mai, sempre per questioni di impegni, perchè il corso è di Giovedì sera e dei miei corsi almeno uno cade sempre di Giovedì sera, ovviamente. Ma siccome più che al destino credo alla volontà delle persone, e siccome io di volontà ne ho tanta, mi sono data al masochismo e ho ripreso a fare la sbarra, da casa. Ecco il mio nuovo studio (con il divano che fa apunto da sbarra) e con le scarpe che spero di poter riprendere appena rinforzo un po' queste caviglie debolissime.




- Un'amica e collega sta male, di quel male che speri sempre di non dover affrontare. Le cose sembrano però andare bene e Lunedì festeggeremo i recenti buoni risultati.

- Settembre è alle porte e, come sapete, a me porta la depressione. Sperando che anche quest'anno il lavoro mi distragga da questo mese che odio tantissimo. Arriva presto, Ottobre!

- Sono stata al 9/11 Memorial a fare delle foto, ma le pubblicherò il giorno dell'anniversario.

- Il dipartimento si è trasferito nel nuovo palazzo ma nessuno ha le chiavi e ogni volta son bestemmie per riuscire ad entrare in ufficio. Se non mi danno presto un paio di chiavi finirò il repertorio.

- Lunedì cominciano i corsi e io insegno due sezioni di cinema Italiano. Sempre con gli studenti di Ingegneria e Matematica. Sarà un semestre interessante.

16 commenti:

  1. Che bello insegnare cinema italiano! Quali sono i film in programma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo un po' la storia del cinema Italiano dal dopoguerra ai giorni nostri. Neorealismo, Commedia all'Italiana, Spaghetti Western, io faccio anche il film giallo, poi gli autori come Antonioni, Bertolucci, la Wermuller, e per finire un po' di Mafia movies all'italiana. Il programma cambia a seconda dell'insegnante però, ognuno sceglie i film per la propria classe.

      Elimina
  2. Congrats to Mike! anch'io ho impiegato un po' più del solito a laurearmi, perchè mentre studiavo facevo mille altre cose che mi hanno un po' distratta...l'importare è arrivare al traguardo :)

    che bello la danza! si dai riprendi a danzare, era il mio sogno da bambina mai realizzato, uno dei tanti pregi degli USA è che anche per gli adulti ci sono tantissimi possibilità di fare corsi.

    in bocca al lupo per il nuovo semestre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anzi, crepi! Tu hai studenti nostri? mi sa che questo semestre non è partito nessuno da qui :(

      Elimina
  3. congratulazioni a mike! quando mi sono laureata anch'io ero fuori corso, ma pazienza!

    fai bene a coltivare la tua passione, io, al contrario, sebbene abbia molte passioni sono di una incostanza imbarazzante e passo da una cosa ad un'altra di continuo :/

    settembre...magari c'entra pure per me inconsciamente... http://popolomigrante.blogspot.com/2011/09/palermo.html#comment-form

    RispondiElimina
  4. nessun veneto finisce il repertorio. MAI.

    RispondiElimina
  5. ah la sbarra! :) ricordo anni trascorsi alla sbarra, da bambina.
    Complimenti a Mike allora e a te, dev'essere interessante insegnare cinema italiano :)

    RispondiElimina
  6. congratulazioni a mike! finirò anch'io? speriamo...
    anch'io ho pensato quello che ha scritto zion :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti, finiremo (o no) anche noi!

      Elimina
  7. Bella la foto con le scarpette... Insomma, insisti persisti e non demordi!

    RispondiElimina