30 giugno 2012

trasloco

Sono ancora in fase "packing" e visto che passeremo da 3 closets (armadi a muro?) a uno solo, bisogna buttare via parecchie cose. Lo faccio quando Mike lavora, sennò non ci libereremo di nulla.
Finora ho trovato:
- 40 euro in un vecchio portafoglio
- un fazzoletto usato (possibile portatore di peste bubbonica) in una borsa che non ricordavo di avere
- un sacco di ricevute di vari negozi di musica, del 1997 e 1998

Mancano ancora parecchi angoli da impacchettare, chissà quante altre cose inutili si nascondono in questo appartamento.

23 giugno 2012

"He hits my hair!"

Lasciamoci la spiaggia alle spalle e torniamo al lavoro.
Prima di vedere ogni film, faccio una breve introduzione del tipo "guardiamo questo film nel contesto di questo corso perchè.." e poi, sempre prima della proiezione, dò ai miei studenti un handout, una serie di domande per la discussione in modo che possano guardare il film ponendo attenzione a questioni specifiche, che riguardano appunto la discussione del film all'interno del corso.
Ecco, tutto questo per dire che poi 4 saggi su 8 dimostrano che tutto ciò è invano perchè a loro rimarrà solo una scena e una frase in particolare:



Va che poi son bravi i miei studenti, eh.

20 giugno 2012

Estate in Connecticut

Misquamicut beach, RI

O meglio in Rhode Island, perchè le spiagge del CT sono vittime del Long Island sound che appiattisce  le onde dell'oceano che tanto ci piacciono.

Io pensavo che essendo un Mercoledì qualunque la spiaggia sarebbe stata semi vuota o almeno vivibile. Quanto mi sbagliavo.


E mentre mi godo la prima abbronzatura dell'anno cerco di imparare i nomi di tutte queste spiagge che sono, per me, impronunciabili. Tipo Quonochontaug.

E anche al mare le differenze si fanno sentire: Latte abbronzate alla birra per lei, protezione 30 per lui. C'è chi può e chi no.


Ah, e comunque in questa spiaggia mi sa che non ci torno, perchè a parte le solite regole delle spiagge pubbliche (tipo no alcohol, no smoking etc.) questa spiaggia si distingue per la regola più stupida del mondo: non si può giocare a pallone da nessuna parte, neanche in acqua. Mi rifiuto di assistere ai bagnini che sgridano i bambini perchè giocano al mare.

17 giugno 2012

Nightmares

Questa mattina mi sono alzata presto perchè ero stufa di avere gli incubi.
Il primo, un classico che mi accompagna da molti molti anni. L'ascensore che invece di portarmi al terzo o quarto piano, impazzisce e parte velocissimo per il millesimo piano, i numeri cambiano veloci ed io non ne ho il minimo controllo.
Il secondo, forse più realistico, mi accorgo che sono le 4 del pomeriggio e il mio aereo parte tra poche ore da New York e io sono ancora in Connecticut.
E lo so, è da quando mi sono adattata al ritmo di vita americano che la gente si riferisce a me come "control freak", ma loro non sanno che poi la notte perdo tutti i miei poteri.

PS. Se qualcuno vuole azzardare un'interpretazione diversa...

14 giugno 2012

Climbing

Perchè al campus d'estate non c'è nessuno, perchè Mike è stra impegnato con le ultime (si spera) classi all'università, perchè tra lavoro e studio passo troppo tempo al computer, ieri ho deciso di fare un corso brevissimo di arrampicata. Si, insomma, questa roba qui. L'università ha un centro dedicato a questo sport e ho imparato ad usare corde e moschettoni per l'arrampicata assistita, ma poi siccome al centro ci vado da sola, mi toccherà fare quella libera (Bouldering).

A parte la paura di cadere male (che più che verso l'altro io vado di lato) è uno sport difficilissimo. Se anche voi siete masochisti ve lo consiglio tanto.

11 giugno 2012

C'era una volta

un servizio di poste semi decente che, nonostante i suoi tempi lunghi, in un modo o in un altro consegnava i pacchi a destinazione.
Io non so se è solo la mia solita sfortuna o se davvero il servizio è peggiorato di brutto. Ho molto la sensazione che siano i miei connazionali o compaesani che si fregano i pacchi che arrivano dall'America, che chissà quali tesori contengano questi pacchetti. Quando invece io porto doni semplici e per una volta che ho voluto fare un regalo ai miei fratelli, così, senza motivo, anche questo "va perso".
Io mi sarei anche un po' rotta le palle.
Ma succede anche a voi?

9 giugno 2012

27, parte seconda

La seconda a compiere i 27 anni quest'anno è questa:


Come dite? Li dimostra tutti in maturità? Anche secondo me, ed è proprio così che ci piace.
Anche se in questa foto ne aveva appena 24.

3 giugno 2012

Le banche in Italia

No, non è un post su Monti.
L'università del Connecticut ha dei conti correnti in Italia, per via dei programmi di studio all'estero.
Devono contattare la banca per togliere dei firmatari che ormai non lavorano più per l'università, e siccome dall'altra parte della cornetta nessuno parlava Inglese, mi hanno contattata per fare da interprete al telefono.

"Il cliente Vi chiede di fare l'operazione X nei suoi conti correnti. Come possiamo procedere, via telefono, richiesta scritta, fax, altre opzioni?"

"No, signora, non si può assolutamente fare nulla del genere, deve venire in filiale!"

Ora mi ricordo perchè IO il mio conto in Italia l'ho chiuso da almeno un anno.
Consiglierei all'università di fare lo stesso.