11 marzo 2013

Colloqui di lavoro

Come se non avessi abbastanza sfide tra le mani.
Non mi sento pronta. Non mi sento insicura, insegno da abbastanza anni. Solo non mi sento pronta ad essere giudicata, non ancora. Non ancora una volta.
In questo periodo mi giudicano i professori per la tesi, mi giudica l'immigrazione americana per il visto.
Ora anche questi nuovi datori di lavoro.
Regà...basta....

4 commenti:

  1. ti capisco, i "test" sono odiosi!!!
    tieni duro.

    RispondiElimina
  2. Dai che ne varrà la pena! Pensa a chi vede il visto ancora come un' utopia! :)

    RispondiElimina
  3. Dai che ne varrà la pena. Pensa a chi vede il visto ancora come un'utopia! :)

    RispondiElimina