27 agosto 2013

Welcome to the United States of America

Così comincia la lettera che ha accompagnato la carta verde nella mia cassetta della posta oggi.
E siccome questo blog vuole essere (o almeno ci prova, eh) utile e trasparente, a voi la famosa "timeline", ovvero la tempistica per tutto il processo, dall'invio della domanda al ricevimento del visto permanente:

03/20/2013 domanda compilata e documenti spediti
04/01/2013 documenti ricevuti e, aimè, assegni incassati dal governo 
05/01/2013 appuntamento per prendere le impronte digitali
06/12/2013 permesso di lavoro ricevuto
07/18/2013 conferma della data per l'intervista
08/19/2013 intervista 
08/27/2013 carta arrivata a casa per posta

E' stato un processone, eh. Ci siamo sposati a Dicembre ma non siamo riusciti a spedire il tutto prima della fine di Marzo. Troppi documenti da compilare, e soprattutto troppi documenti da raccogliere "in supporto" alla domanda. Il malloppo che ho spedito pesava tantissimo. E poi c'è l'attesa.
Dopo 5 mesi e circa 2000 dollari, finalmente il processo è finito! Un pensiero in meno.
Un ringraziamento d'obbligo va a Michela che mi ha dato tantissime dritte ed è stata super gentile e paziente!

Deviazione professionale: we have time for some Q&A in the comments session.


6 commenti:

  1. Congratulazioni!
    Caspita però, non me la ricordavo così costosa la carta verde! Credo che tempi e costi siano cambiato molto dopo 9/11.

    RispondiElimina
  2. Ma che carina - grazie a te!
    E soprattutto... congratulazioni!!!
    Pookelina

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni!

    RispondiElimina
  4. Evviva! Tra 3 anni, la cittadinanza, allora!

    RispondiElimina